XXVI Torneo Piero Gabrielli

11 Maggio 2023

Domenica 7 maggio, si è svolta la XXVI edizione del torneo di mini-rugby organizzato al Campo dell’URC, intitolato a Piero Gabrielli . 

Chi era Piero Gabrielli? Un grande giocatore della Rugby Roma e della Nazionale Italiana, molto attento al sociale e fondatore dell’Associazione “Mille Bambini di Via Margutta”, ed è obbligo ricordarlo nel mondo dello sport come esempio di vita dedicata al prossimo.

Quest’anno l’evento, con la denominazione: “Rugby: uno sport per la Prevenzione Cardiologica e per l’integrazione”, promosso dall’Associazione Capitolina ODV, l’ Associazione “ Mille bambini di Via Margutta” e la Stella di Lorenzo, ha voluto dare un significato importante alla prevenzione in ambito pediatrico infatti durante il torneo ai bambini dell’u7 e u9 , sono stati fatti più di 80 ECG (Elettro Cardio Gramma). 

Nelle due postazioni organizzate al campo, il grande camper della “Stella di Lorenzo” e la nostra infermeria, tutto si è svolto nella maniera migliore, prima, durante e dopo il torneo grazie alla presenza dei due cardiologi Fabrizio Drago e Serena Bria che hanno monitorato l’andamento dei test sui piccoli atleti effettuati dai tecnici dell’Ospedale Bambino Gesù. 

Un grazie speciale va al presidente della Stella di Lorenzo Maurizio Fabbri che ci ha permesso di organizzare questa speciale giornata all’insegna della prevenzione, lo scorso anno, ha donato alla Capitolina  un defibrillatore salva vita che potrà essere usato in caso di emergenza da più di 30 persone che sono state debitamente formate nel corso BLSD fatto in settembre. 

Al termine del torneo, si è svolta poi la premiazione, un grazie al nostro presidente Giorgio Vaccaro e la giornalista e amica di Gabrielli, Paola Severini (RAI 3), che hanno distribuito ai partecipanti più meritevoli i palloni della FIR, come ogni hanno all’insegna del Fair Play senza vincitori ne vinti. 

Ultima nota e non meno importante , si deve dire un grazie anche all’efficientissimo gruppo dell’Albergo Etico, 7 ragazzi con Sindrome di Down vestiti con la loro divisa  arancione, hanno preparato e poi servito il Terzo Tempo per i piccoli atleti ed i loro allenatori, circa 200 persone.

Il Torneo Gabrielli è stato un vero successo, grazie anche alla partecipazione di un folto gruppo di volontari, mamme e papà che hanno collaborato dentro e fuori dal campo, per la riuscita dell’evento. 

Quindi non ci resta altro che dire un GRAZIE a Piero Gabrielli per tutto ciò che ci ha insegnato e che continuerà negli anni futuri ad essere trasmesso alle nuove generazioni!!!!

402 visite

Utenti in linea

6 utenti In linea