SERIE B: Rugby Roma vs URC 26-31

9 Maggio 2023

Una vittoria al cardiopalma per la Caadetta capitolina, raggiunta all’ultimo minuto, in casa della capolista – nonché neo promossa – Rugby Roma, sul campo di Tor Pagnotta. Un derby mozzafiato, che ha visto i ragazzi di coach Frezza recuperare un ampio svantaggio nella seconda frazione.

I blu-amaranto capitanati da Francesco Grillo, non iniziano nel migliore dei modi: dopo pochi minuti arriva la marcatura dei padroni di casa, che viene trasformata facilmente: 7-0. Nonostante questo, i capitolini non vogliono far passare una giornata tranquilla ai bianconeri e, dopo pochi minuti, arriva il pareggio con Frosi da raggruppato penetrante. Grillo trasforma: 7-7.

Nonostante una mischia dominante e una rimessa laterale precisa, in attacco e in difesa, la difesa da lancio di gioco sembra essere il nostro tallone d’Achille: i padroni di casa lo capiscono e segnano due mete in successione. Il punteggio, al termine del primo tempo, è sul 19-7.

Nella ripresa la partita non cambia immediatamente. Dopo soli tre minuti, dopo una grande pressione offensiva, arriva la quarta meta dei padroni di casa, che sembrerebbe chiudere i giochi. Con la trasformazione il punteggio è sul 26-7.

A questo punto i capitolini salgono in cattedra e cambiano strategia. Negli ultimi venti minuti la partita diventa un gioco territoriale, ottimizzato dai molti calci “50-22” di cui i nostri beneficiano in più occasioni. Da qui nascono delle ottime piattaforme di gioco per segnare. La prima marcatura arriva con un raggruppato penetrante (26-12) poi con Aquisti che trova il varco in mezzo alla difesa (26-19) e poi ancora con Bruni, che finalizza una meravigliosa azione corale (26-24). Mancano pochi minuti quando i romani tornano con l’ennesimo calcio strategico di Iacolucci a 10 metri dalla linea di meta avversaria. Con l’ennesimo raggruppato penetrante avanzante, a seguito di un infrazione della Rugby Roma, l’arbitro accorda la meta tecnica che vale il sorpasso. La partita si chiude sul 26-31.

Una partita davvero emozionante, una di quelle prestazioni alle quali siamo abitati quando scendono in campo i nostri ragazzi. Una vittoria che riscatta la deludente sconfitta di domenica scorsa e che ci fa ancora sperare per la seconda posizione in classifica.

Ancora una volta ci dimostriamo una squadra di grande cuore, soprattutto nei momenti più difficili. E’ forse questo il più grande valore che ci contraddistingue, che si riassume perfettamente in una scritta che spesso ritroviamo sulle nostre magliette: in ardua virtus.

Appuntamento a domenica prossima, 14 maggio, quando ospiteremo a via Flaminia 867 l’Arechi Salerno, nell’ultima partita di questa emozionante stagione.


RUGBY ROMA – UNIONE RUGBY CAPITOLINA 26-31

Frosi; Trona; Petrillo; Belcastro; Terribili; Centrone; Colafigli; Mione; Bouchacourt; Scaramuzzino; Aquisti; Forquet; Iacolucci; Guidi; Grillo (CAP).

A disposizione: Hull; Lunedini; Basile; Franco; Marchesi; Murer; Bruni.

472 visite

Utenti in linea

4 utenti In linea