SERIE A: Paganica vs URC 22-27

12 Febbraio 2024

Una partita complicata su un campo tosto per i ragazzi di Via Flaminia che portano a casa la vittoria ma senza il punto di bonus offensivo.

La partita sembra in discesa: già al 1′ i capitolini vanno in vantaggio con un calcio di punizione da posizione agevole, seguita dopo pochi minuti da una meta di Magnini, autore di una bella azione personale, rompendo la linea del vantaggio e superando la seconda linea di difesa per poi segnare in posizione centrale. Trasforma Mastrangelo per un parziale di 0-10.

Pur rimanendo a lungo in attacco nella metà campo avversaria, è il Paganica che, calcio su calcio, raggiunge e supera la Capitolina chiudendo il tempo in vantaggio per 12 a 10. La prevalenza territoriale dei romani rimane sterile per merito dei padroni di casa, particolarmente reattivi nei punti di incontro. Gli urchini sono così spesso costretti al fallo, lasciando molti penalty alle capacità balistiche di Rotellini Stefano. Il piazzatore rossonero è infatti autore di ben 4 piazzati in successione, dal 19′ al 40′, 3 dei quali da oltre 45 mt di distanza.

Il secondo tempo comincia con lo stesso copione. I capitolini fanno però registrare una maggiore attenzione nel break down e, aiutati da una mischia che prende il sopravvento sugli avversari, tornano in vantaggio. Arriva infatti la meta di Ferrari, con Mastrangelo che trasforma al 56′ e centra i pali poco dopo su piazzato. Gli avanti si fanno ripetutamente minacciosi in drive e inducono la difesa casalinga a spendere numerosi falli fino a subire una meta di punizione.

I capitolini continuano a macinare gioco alla ricerca del punto di bonus, ma la caparbietà dei padroni di casa nega ai nostri la quarta meta. Nel finale sono anzi gli abruzzesi che, con una reazione di orgoglio, si portano in attacco e realizzano una meta trasformata, fortemente voluta, e un calcio sempre del solito Rotellini, che permette al Paganica di raggiungere il punto di bonus difensivo.

Nonostante una partita molto combattuta, encomiabile il saluto finale delle due squadre unite in cerchio al centro del campo.

Domenica prossima big match a Via Flaminia 867: vi aspettiamo numerosi a sostenere i nostri ragazzi contro i Cavalieri Union. Alè Unione!

361 visite

Utenti in linea

7 utenti In linea