SERIE A ELITE: URC vs CUS Torino 20-19

4 Febbraio 2024

Una partita al cardiopalma quella andata in scena a Via Flaminia 867, dove le capitoline conquistano la seconda, preziosissima vittoria nel girone Play Out.

Una partita che sin dalle prime battute si dimostra scoppiettante: è il 4′ quando il CUS Torino, sfruttando una buona piattaforma da mischia, segna in prima fase, portandosi subito in vantaggio per 0-5.

Passano due soli minuti le capitoline, mettendo una gran pressione, conquistano un calcio di punizione che Granzotto trasforma, permettendo alle nostre di accorciare per 3-5.

Torino fa la voce grossa in mischia chiusa, ma le capitoline tengono botta e all’11’ trovano il vantaggio con Errichiello, brava a sfruttare il lento ma costante avanamento delle urchine. Siamo 8-5.

La partita si fa equilibrata, entrambe le squadre provano a trovare il piglio giusto per superare la difesa avversaria. Con il passare del tempo, però, Torino aumenta la propria pressione e, sfruttando la potenza della propria mischia chiusa si stabilisce con insistenza nella metà campo urchina. Questa pressione costante porta le avversarie a segnare ben due marcature con gli avanti. La precisione al piede consente alle torinesi di allungare ancora di più e chiudere il primo tempo in vantaggio di undici punti. Siamo 8-19.

La ripresa comincia all’insegna dell’equilibrio: le capitoline provano a tornare in partita, ma Torino è brava a rispondere colpo su colpo, facendo buon uso del gioco al piede e ricacciando indietro le capitoline.

Col passare del tempo però sono le nostre a schiacciare le avversarie nella loro metà campo, e metà del secondo tempo questa costanza viene premiata da Granzotto, abile a schiacciare il pallone in mezzo ai pali e piazzare, portando il punteggio sul 15-19.

Si continua a premere sull’acceleratore, ma la foga, unita ad una buona difesa ospite, non consente alle nostre di concretizzare. Ma quando sembra che la partita stia volgendo al termine, una carica delle avanti sugli sviluppi di una rimessa laterale permette a Negroni di trovare lo spiraglio giusto al largo, per il 20-19 con cui terminerà di lì a poco l’incontro.

Una partita che da consapevolezza alle ragazze, che dopo la pausa dovuta alla partita delle Zebre, torneranno in campo il 18 febbraio, ospiti della Leonessa Brescia.


Unione Rugby Capitolina – Iveco Cus Torino Rugby: 20-19 (8-19)

Marcatori: pt.: 4’ mLuoni (0-5); 6’ p. Granzotto (3-5); 11’m Errichiello (8-5); 20’ m Zini tr Gronda (8-12); 40’ m Zini tr Gronda (8- 19) st.: 20’ m Granzotto tr Granzotto (15-19); 37’ m Negroni (20-19)

Unione Rugby Capitolina: Negroni; De Angelis (27’ st Trinca), Granzotto, Gizzi, Francolini (27’ st Grenon); Corbucci, Mastrangelo; Errichiello (38’ st Belleggia), Farina, Pietrini; Panfilo (27’ st Fiorenza), Cacciotti; Cittadini, Nobile (22’ st Serilli), Girotto (22’ st Albanese)
Non entrate: Fiorucci, Marsili
All.: Amadio

Iveco Cus Torino Rugby: Pantaleoni; Toeschi, Bruno, Piva, Luoni; Gronda, Sacchi; Gai, Comazzi, Epifani; Tognoni, Zoboli; Salvatore, Hu, Zini
Non entrate: Repetto, Dambros Da Silva, Fulcini, Reverso, Di Guida
All.: Marshallsay 

Arbitro: BENVENUTI Maria Clotilde (Roma)
Cartellini: 12’ s.t. giallo Sacchi (Torino)
Calciatrici: Gronda (CUS Torino) (2/3) Granzotto (URC) (2/3)
Note: Pomeriggio soleggiato, campo in buone condizioni, circa 200 spettatori 
Player of the Match: Sara Negroni (URC)

354 visite

Utenti in linea

3 utenti In linea