SERIE B: URC vs Rugby Perugia 34-17

13 Dicembre 2023

La Cadetta capitolina, non senza faticare, torna alla vittoria, superando un Perugia che ha onorato la partita fino all’ultimo.

Partono forte da subito i ragazzi blu-amaranto, marcando dopo pochi minuti la prima meta dell’incontro con Astorri (5-0). Il dominio della mischia chiusa e la precisione in rimessa laterale consentono ai nostri di stabilirsi costantemente nella metà campo avversaria. Alla mezz’ora arriva la seconda meta, con Hull che finalizza il potente drive romano (10-0). 

Tuttavia, nonostante ciò, i padroni di casa non concretizzano tutta la mole di lavoro prodotta. Il cartellino giallo di Astorri costringe la squadra di Della Torre a giocare in inferiorità numerica gli ultimi minuti del primo tempo. Fattore, questo, che non cambia affatto il punteggio.

Il primo tempo si chiude con la meta di Lunedini, trasformata da Nobili (17-0).

La ripresa vede gli ospiti rialzare la testa, andando in meta nei primi minuti e accorciando le distanze. La risposta romana non si fa attendere: Aceto, segna la meta del bonus in mezzo ai pali (22-5). 

Proprio quando i capitolini iniziavano a produrre un gioco veloce e in avanzamento, un errore consente al Perugia di stanziarsi nei nostri 22 metri, cercando insistentemente la breccia nella nostra difesa. La linea romana contiene efficacemente l’urto, ma da una ripartenza da mischia, gli umbri trovano la meta del 22-10.

Pochi minuti dopo, arriva la terza marcatura, che ridà linfa ed energia agli ospiti, i quali sono tornati in partita (22-17). 

Come spesso accade, in questo momento di difficoltà, i capitolini si uniscono e trovano al forza di ritornare nella metà campo avversaria, intenzionati a sigillare il risultato e a chiudere la partita. Arrivano, così, le ultime due mete romane: prima con Pauletti da raggruppato penetrante, poi con Pratichetti, che finalizza la precisa intuizione di Scaramuzzino. 

La partita termina con il punteggio di 34-17.

Complimenti al Perugia Rugby per non aver mai abbassato la testa, lottando fino alle ultime azioni e dimostrandosi un avversario coriaceo e mai domo.

Cinque punti in classifica ma ancora tanto su cui lavorare, in vista del fondamentale incontro di domenica prossima, in trasferta contro il Cus Catania. Una partita che ci farà capire, prima della sosta natalizia, che campionato abbiamo giocato finora e, soprattutto, che campionato sarà con l’anno nuovo.


UNIONE RUGBY CAPITOLINA – RUGBY PERUGIA 34-17

Benvenuti; Hull; Marinangeli; Lunedini; Spalletta; Centrone; Gentile (CAP); Mazza; Tarantini; Mastrangelo; Aceto; Pratichetti; Astorri; De Lorenzis; Nobili.
A disp: Pauletti; Frosi; Marsella; Sellani; Scaramuzzino; Caruso; Proietti.
All. Andrea Della Torre – Molaioli

215 visite

Utenti in linea

7 utenti In linea