SERIE B: URC vs Am. Catania 55-7

21 Febbraio 2024

Torna a sorridere il 2XV di via Flaminia 867, che supera nettamente l’Amatori Catania in una partita mai in discussione, riscattando la sconfitta del girone di andata.

Orario insolito (10.30) per questa quattordicesima giornata di Serie B, che vede contrapposte la nostra seconda squadra contro gli etnei dell’Amatori Catania. I nostri ragazzi, oggi capitanati per la prima volta dal giovane Simoncelli, hanno voglia di dare continuità alla prestazione di sabato scorso contro l’Us Roma, tornando alla vittoria e cercando di ritornare ad esprimere un gioco che da tanto tempo non riescono ad esprimere.

La partita inizia da subito in modo convincente per i romani, insidiati sin dai primi minuti nella metà campo avversaria. Arrivano in pochi minuti le mete di Devalba, Centrone e Tarantini, che fissano il punteggio del primo quarto di gara sul 19-0.

Passano pochi minuti ed arriva il punto di bonus con la meta di Pauletti, trasformata da Nobili: 26-0.

Concretezza dalle fasi statiche e continuità dirette nel gioco aperto consentono ai capitolini di divertirsi e giocare molto alla mano. Poco dopo, Nobili recupera un calcio approfittando di una difesa carente da parte degli etnei e segna la meta del 33-0. Passano pochi minuti e Aceto finalizza un’altra azione corale dei capitolini, marcando la sesta meta del primo tempo, che termina sul 38-0.

Nel secondo tempo c’è ancora tempo e voglia per vedere i nostri giocare. Precisione e cura del gesto tecnico consentono di creare tante opportunità, molte delle quali sfruttate. Lunedini segna sugli sviluppi di un raggruppato penetrante: 43-0.

Arriva la risposta di orgoglio dell’Amatori Catania che aggiunge punti al tabellino: 43-7. Negli ultimi minuti, complice la stanchezza, la partita sembra fossilizzarsi. Nonostante ciò, le ulteriori mete di Lunedini (trasformata da Proietti) e Tarantini chiudono l’incontro sul punteggio di 55-7.

Una prestazione convincente utile e fondamentale soprattutto per il morale. La partita di domenica chiude, a livello di risultati e prestazioni, un periodo negativo, che ci è servito – e ci servirà – per crescere di testa, attitudine, determinazione e precisione. Il campo è sempre spietato nella sua sincerità: solo con il duro lavoro, fisico e mentale, si ottengono i risultati. Dai periodi più complicati si esce sempre più forti e consapevoli, a prescindere dall’esperienza e dal numero di partite giocate.

Complimenti a Gianmarco Proietti (migliore in campo domenica) e ad Emanuele Simoncelli, per la prima volta capitano del 2XV.

UNIONE RUGBY CAPITOLINA – AMATORI CATANIA 55-7

Benvenuti; Pauletti; Marinangeli; Nocchi; Centrone; Pastore; Devalba; Mione; Tarantini; Iscaro; Aceto; Simoncelli (CAP); Salvatori; Nobili; Proietti.
A disp: Marsella; Marinangeli; Astorri; Scaramuzzino; Aquisti; De Lorenzis; Luciani.
All. Andrea Della Torre – Molaioli

218 visite

Utenti in linea

3 utenti In linea