SERIE B: Rugby L’Aquila vs URC 32-15

26 Marzo 2024

I ragazzi del 2XV capitolino non riescono a trovare la vittoria contro la corazzata L’Aquila, in una partita emozionante e combattuta, nonostante il punteggio finale.

La meravigliosa cornice dello stadio Tommaso Fattori vede fronteggiarsi la nostra seconda squadra contro la Rugby L’aquila, squadra allenata da una vecchia conoscenza capitolina: Emanuele Lo Greco. 

La partita inizia subito nel migliore dei modi per i romani che chiudono i padroni di casa nei 22 metri con diversi attacchi e penetrazioni avanzanti e con diverse occasioni che però non vengono capitalizzate con la meta. Tuttavia l’enorme lavoro degli avanti viene premiato con i primi punti dell’incontro: Nobili segna da pozione centrale, 0-3.

Dopo pochi minuti sono i padroni di casa a riportarsi in avanti, prima trovando la meta due volte da raggruppato penetrante, vero punto di forza della compagine abruzzese, poi con un piazzato. Il primo tempo termina con il punteggio di 17-3.

La seconda frazione continua sulla falsariga del primo: una partita altalenante, dominio in mischia chiusa dei neroverdi, certezza in touche per i romani, capovolgimenti di fronte e ritmo molto intenso. In un momento positivo, dopo diversi attacchi degli avanti romani, arriva la marcatura che accorcia le distanze con Devalba. Nobili trasforma: 17-10. 

Nonostante la pioggia del secondo tempo, sono i padroni di casa a tenere il pallino del gioco e sfruttando le poche – ma concrete – occasioni costruite, segnano due mete, approfittando di un’ottima gestione territoriale e, soprattutto dei nostri errori. Con due mete messe a segno in poco tempo il punteggio vede i padroni di casa avanti per 29-10.

I capitolini, nonostante ciò, non mollano e uniti all’unisono continuano a battersi fino all’ultimo minuto, senza pensare al risultato. Da una azione costruito dalla nostra linea di meta, arriva l’ultima marcatura, la seconda per noi, sull’intuizione di Cinque, finalizzata dalla corsa di Aceto. Nobili non trasforma: 29-15. Con un piazzato dei neroverdi l’incontro si chiude sul 32-15.

Complimenti all’Aquila rugby, per aver meritatamente conquistato la vittoria oltre che per aver dimostrato di essere meritatamente in testa al campionato. Complimenti anche a noi, per aver reso la partita difficile alla miglior squadra del campionato: qualche leggerezza in meno e una maggiore disciplina avrebbero, forse, cambiato le sorti dell’incontro. Complimenti a Marco Cinque, classe 2006: un esordio che non dimenticherà facilmente!

Torniamo a casa con rammarico certo, ma con una rinnovata consapevolezza nei nostri mezzi e nelle nostre capacità.

Un sentito ringraziamento alla società Polisportiva L’Aquila Rugby per aver ospitato i ragazzi per il pranzo pre partita.

Dopo il turno di riposo, per la pasqua, appuntamento a domenica 14 aprile, quando faremo visita al Perugia Rugby, per iniziare al meglio l’ultimo ciclo di partite che ci condurrà alla fine del campionato.

In questo momento non è risultato quello che in realtà conta. L’importante è che Federico stia meglio e che possa contare, sul sostegno, l’affetto, l’amore di tutto il club e dei colori che da sempre porta nel cuore e sulla pelle. Forza Fez!! 


RUGBY L’AQUILA – UNIONE RUGBY CAPITOLINA 32-15

Marsella; Pauletti; Guerra; Nocchi; Terribili; Centrone; Devalba; Mione; Gambarelli; Iscaro; Proietti; Simoncelli; Allegrini; Nobili; Grillo (CAP).

A disp: Mingoli; Bitonte; Gentile; Masotto; Cinque; Aceto; Scaramuzzino. 

280 visite

Utenti in linea

5 utenti In linea