fbpx

SERIE A: Valsugana vs URC 17-20

29 Maggio 2022

Non c’è niente di meglio di cominciare i playoff promozione con una vittoria. Se poi la vittoria arriva con una prestazione di gran cuore…

La partita inizia subito con grande intensità: entrambe le squadra vogliono far bene e ce la mettono tutta per mettere in difficoltà la squadra avversaria.

I nostri ragazzi partono come di consueto a mille, cercando immediatamente di mettere grande pressione sia in attacco sia in difesa ai padroni di casa, che rispondono con solidità affidandosi alla qualità della sua mischia e alla capacità tecnica di giocare sullo spazio.

L’equilibrio che viene a formarsi si rompe al 14’ grazie al piede di Romano, abile a sfruttare una punizione concessa dalla compagine veneta. È la miccia che accende la partita.

Nel giro di pochi minuti infatti Valsugana riesce a ribaltare il risultato, andato a segno per ben due volte nel giro di 120”: al 17’ un buon abbrivio da maul più alcuni pick and go ben orchestrati permettono ai padroni di casa di stringere la difesa urchina, che non riesce poi ad impedire la marcatura sul successivo spostamento del pallone a largo. Siamo 5-3.

Al 19’ arriva la seconda meta dei padovani, bravi a recuperare lestamente il tentativo capitolino di superare la linea difensiva veneta con un calcio a scavalcare, e ad involarsi in meta. 12-3.

Un uno-due di questo tipo potrebbe mettere al tappeto qualsiasi squadra, ma non oggi: la reazione dei nostri non si fa attendere, e al 27’ è Zandri a far culminare in meta un’ottimo avanzamento da maul. La trasformazione di Romano ci porta sul 12-10.

Gli ultimi minuti della prima frazione vedono i padroni di casa avvicinarsi pericolosamente alla linea di meta bluamaranto, venendo però sempre ricacciati indietro da una formidabile difesa di Ragaini e compagni.

La ripresa inizia alla grande, con Romano che dopo pochi minuti sancisce il sorpasso al piede. Siamo 12-13.

Il registro della partita non cambia: Valsugana attacca, Capitolina difende alla grande e si rende pericolosa con i suoi contrattacchi. 

Al 51’ il giallo a Fiore costringe i nostri a giocare in inferiorità numerica per 10’, ma è come se nulla fosse, con i padroni di casa che non riescono ad incidere.

Con il passare del tempo stanchezza ed errori individuali iniziano a farsi vedere. Al 74’ però arriva la gioia: all’ennesimo contrattacco bluamaranto Innocenti, imbeccato da Bonini, riesce a liberare il pallone ad Orelli che non deve far altro che correre e schiacciare il pallone oltre la linea di meta dei padroni di casa! 12-20.

Valsugana prova orgogliosamente a reagire, e all’ultima occasione possibile, riesce a segnare con uno splendido calcio passaggio per l’ala, per il definitivo 17-20.

Una gioia infinita! Domenica prossima arriva a Via Flaminia 867 il CUS Torino: un match che vale la storia!

Valsugana Rugby Padova v Unione Capitolina Rugby  17-20 (12-10)

Marcatori: p.t. 20’ cp Romano (0-3), 28’ m. Parisotto (5-3), 29’ m. Roger tr Roger (12-3), 34’ m. Zandri tr Romano (12-10) s.t. 42’ cp Romano (12-13), 74’ m. Orelli tr Romano (12-20), 80’ m. Parisotto (17-20)

Valsugana Rugby Padova: Sorgato (70’ Dalle Palle E.); Parisotto, Beraldin, Gritti; Pintonello (53’ Giacon); Roger, D’Inca (79’  Dalle Palle A.); Grigolon (58’ Chino); Zulian (71’ Biondi), Pavarin; Girardi, Ferraresi; Varise (70’ Forzin), Giulian (50’ Pivetta), Michielotto (43’ Fioravanzo).

All. Wright – Boccalon

Unione Capitolina Rugby: Romani; Mastrangelo, Innocenti, Fiore (61’ Cerqua); Santoro (66’ Orelli); Buchalter, Vannini (58’ Crivellone); Faccenna; Zandri (58’ Bonini), Montuori; Filoni (40’ Trapasso), Ragaini; Ungaro (53’ Sterlini), Rampa (47’ Castelnuovo), Parlati (75’ Berardi).

All. Cococetta – Bruni

arb.Russo Filippo (TV)  

AA1: Merli Dario (AN), AA2 : Sgarbiolo Giorgio (RO)

Quarto Uomo:  Causano Ferdinando (VI)

Cartellini: 51’ Fiore (Unione Capitolina Rugby)

Calciatori: Roger ½ (Valsugana Rugby Padova), Romano 4/4 (Unione Capitolina Rugby)

Note: giornata nuvolosa temperatura mite

Punti conquistati in classifica: Valsugana Rugby Padova 1 ; Unione Rugby Capitolina 4

Man of the Match: Mirko Varise (Valsugana Rugby Padova)

535 visite

PROSSIMI EVENTI


CALENDARIO COMPLETO