fbpx

UNDER 19: Lazio vs URC 12-21

5 Aprile 2022

Va all’Unione rugby Capitolina il derby Under 19 con la Lazio. Sul campo due dell’Acqua Acetosa finisce 21-12 grazie a due mete (tecnica e Simoncelli) e tre calci di punizione (Solano). Di Emanuele Simoncelli, diventato capitano dopo l’uscita anticipata per infortunio di Andrea Mione, la frase di giornata: “Vivono nella nostra tensione”.

La pronuncia alla fine del primo tempo chiuso con l’URC in vantaggio 13-5, parla con i suoi compagni stando al centro del cerchio, prima di di riprendere il gioco. Sintetizza bene quello che sta avvenendo in campo. Da una parte la Capitolina, superiore in mischia chiusa, ma precipitosa nell’uso della conquista con un paio di palloni caduti malamente in azioni che potevano creare il solco nel punteggio.

Dall’altra la Lazio, pronta a sfruttare ogni indecisione con determinazione. La tensione del derby tutta sulle spalle dell’URC che vuole vincere un match importante in chiave classifica. Così la difesa sui drive si era inceppata e dopo alcuni tentativi loro erano andati in meta, ma è anche vero che restati in 14 per un giallo a Ferrari (placcaggio considerato pericoloso per non aver chiuso le braccia) i ragazzi dell’URC avevano conquistato una meta di punizione rendendo pan per focaccia pur in inferiorità sul pack.

Ma a inizio di ripresa capito che il problema più degli avversari sono le proprie pressioni la partita cambia segno, si distende. La pressione difensiva dà i suoi frutti, la Lazio è costretta a passaggi azzardati nei propri ventidue e Simoncelli ne approfitta con una meta di rapina. Un altro calcio scava la distanza e solo alla fine, nell’ultima azione, con la Capitolina di nuovo in 14, per giallo a Coletti (antigioco), arriva la meta biancoceleste.

Bene la prova collettiva, buona l’organizzazione in mischia chiusa nonostante il divario di peso, da rivedere qualcosa in touche, ma ottimo l’apporto anche di chi è entrato dalla panchina.

Il primato in classifica è consolidato e fa guardare con altro spirito agli ultimi due incontri casalinghi della seconda fase con Benevento e Avezzano. Poi ci sarà l’incrocio con l’altro girone interregionale.

237 visite

PROSSIMI EVENTI


CALENDARIO COMPLETO