SERIE B: URC vs Rugby Roma 13-17

20 Dicembre 2022

La nostra seconda squadra cede di misura alla capolista Rugby Roma, che si aggiudica un derby davvero emozionante, giocato sul terreno di Via Flaminia 867.

Le aspettative della vigilia sono state rispettate in pieno: il campo, di certo non l’ideale per un gioco veloce alla mano, ci imponeva di adeguare la nostra strategia. Di fronte a noi la Rugby Roma, capolista del girone 4 di Serie B, una squadra solida e molto organizzata.

I primi minuti di partita vedono i nostri ragazzi giocare molto spesso nel campo avversario delle sequenze davvero qualitative: un gioco preciso e molto strutturato ci consente di mettere da subito sotto pressione gli ospiti. La mischia sembra reggere bene e la touche sembra funzionare.

Tuttavia, nonostante l’ottima difesa romana, intorno alla fine del primo quarto arriva la prima segnatura degli ospiti, che finalizza un’azione corale dei tre quarti.

La reazione dei Capitolini non si fa attendere e, pochi minuti dopo, Bocchino mette a segno il piazzato che accorcia le distanze. 3-7.

Sull’onda dell’entusiasmo, i ragazzi di via Flaminia continuano a portare una enorme pressione ai bianconeri, che si concretizza in una grande piattaforma di gioco nei 22 metri. Da un raggruppato penetrante Pauletti segna la meta del sorpasso. Bocchino non trasforma: 7-8.

Purtroppo nei minuti finali, il grande lavoro della mischia degli ospiti porta alla seconda meta in mezzo ai pali. Il primo tempo si chiude sul punteggio di 8-14.

La partita prosegue, nella seconda frazione, non diversamente da come era iniziata. Il campo pesante non consente alle squadre di prendere grandi rischi e così ne viene fuori una partita molto dura vicino al punto di incontro. Molto spesso gli ospiti concedono diversi calci di punizione, che consentono ai romani di giocare nella metà campo avversaria. Purtroppo, però, diversi errori spezzano la trame offensive dei capitolini.

La Rugby Roma allunga con un altro piazzato. 8-17. Nei minuti finali si vede l’orgoglio dei blu-amaranto che a seguito di un efficace multifase, trovano la meta su calcio all’ala di Bocchino, che trova le mani di Santoro in bandierina.

L’ultimo attacco per trovare la meta della vittoria non va a segno: la partita si chiude sul 13-17.

Un incontro davvero emozionante e sportivamente corretto quello di domenica scorsa. Le squadre si sono battute duramente, esprimendo davvero un bel gioco. I nostri ragazzi hanno confermato la crescita tecnica ed attitudinale sul campo. La differenza, in partite come questa, la fanno i gesti tecnici, la precisione e la cura per i dettagli.

Dopo il riposo riprenderemo il campionato il 22 gennaio, a Salerno.

Il percorso continua.


UNIONE RUGBY CAPITOLINA – RUGBY ROMA 13-17

Nasso; Pauletti(CAP.); Sterlini; Sellani; Terribili; Centrone; Gentile; Colafigli; Rebecchini; Scaramuzzino; Santoro; Allegrini; Iacolucci; Aquisti; Bocchino.

A disposizione: Hull; Frosi; Lunedini; Marchesi; Devalba; Salvatori; Guidi.

348 visite

Utenti in linea

13 utenti In linea