I nostri azzurri

FacebookTwitter

Gli Azzurri dell’Unione Rugby Capitolina

Grande orgoglio per il club è vedere un proprio atleta, formatosi sui campi di via Flaminia, arrivare a vestire la maglia Azzurra. Uno degli obiettivi della Capitolina è anche questo, formare atleti per l’alto livello che finiranno con il giocare a livello professionistico in Italia o all’estero, e si spera con la Nazionale.

In ordine di esordio l’elenco di tutti i giocatori che dopo aver giocato nei settori giovanili dell’Unione Rugby Capitolina hanno ottenuto almeno un cap con la Nazionale Italiana.

pratichetti

Matteo Pratichetti

24 caps. Matteo Pratichetti nato a Roma il 22 luglio 1985, ruolo centro/ala.

Cresciuto sul lungomare di Ostia in una famiglia di grande tradizione rugbistica, ha iniziato nelle giovanili della capitolina per sette anni dalla stagione 1996/1997 fino al 2003. Con la Capitolina U19 nella stagione 2002/03 si aggiudica il titolo di campione d’Italia.

Nella stagione 2004/2005 lascia la Capitolina ed inizia la sua carriera professionistica. Prima con il Calvisano poi in Celtic League con gli Aironi. Esordisce in nazionale a 19 anni nel novembre 2004 giocando davanti al suo pubblico di Roma contro gli All Blacks. Ha partecipato ai Mondiali del 2007. Attualmente gioca con la franchigia delle Zebre.

Giulio Toniolatti

15 caps. Giulio Toniolatti nato a Roma il 15 gennaio 1984, ruolo ala/mediano di mischia.

Inizia a giocare nelle giovanili del Cus Roma ma dalla stagione 1996/97 segue il suo allenatore che fonda la Capitolina, dove seguirà tutta la trafila nelle giovanili . Con la Capitolina U19 nella stagione 2002/03 si aggiudica il titolo di campione d’Italia.

Mentre gioca con la Capitolina in Super 10 nel 2007 fu selezionato dal c.t. Pierre Berbizier come mediano di mischia nella Nazionale, senza però mai giocare. Nick Mallett l’ha invece fatto debuttare nel novembre 2008 con l’Australia a Padova. Passato per la rinuncia della Capitolina al Super 10 alla Rugby Roma, nel 2010 Toniolatti è andato a giocare in Celtic League con gli Aironi, dove si è riconquistato la maglia della Nazionale giocando da ala, fino ad arrivare a fare parte del gruppo per il Mondiale 2011.
Dopo due anni con il Benetton Treviso, dal 2013 Giulio è con le Zebre e grazie alle sue prestazioni in Celtic ha avuto un’ulteriore convocazione dal CT Brunel per i test di novembre 2014.

bocchino

Riccardo Bocchino

14 caps. Riccardo Bocchino nato a Viterbo il 3 marzo 1988, ruolo apertura.

Si è formato dapprima nel Viterbo, poi è maturato nelle giovanili della Capitolina dove gioca fino alla stagione 2008/09 quando poi passa Rovigo ed inizia la sua carriera professionistica. Con la Capitolina U19 nella stagione 2007/08 si aggiudica il titolo di campione d’Italia.

Ammesso a frequentare l’Accademia Federale FIR di Tirrenia, dopo aver giocato per una stagione con la Capitolina da titolare in Super 10, nel 2009 ha firmato un contratto professionistico con il Rovigo. Esordisce in Nazionale nel febbraio 2010 giocando contro l’Irlanda a Croke park. Partecipa alla coppa del mondo del 2011 in Nuova Zelanda, ultima sua apparizione con la Nazionale prima della decisione di lasciare lo sport professionistico per dedicarsi allo studio.


Giovan Battista Venditti

35 caps. Giovan Battista Venditti nato ad Avezzano il 27 marzo 1990. Ruolo ala/centro.

Cresciuto rugbisticamente nell’Avezzano Rugby, si è poi trasferito nel 2006 a Roma nella Unione Rugby Capitolina con la quale conquistò un campionati U17 e uno U19. Ammesso a frequentare l’Accademia Federale FIR di Tirrenia, nel 2009 ha firmato un contratto professionistico con il GRAN Parma; in quell’anno fu anche recordman di mete al campionato del mondo U20 e, più tardi, fu convocato dal CT della Nazionale italiana Nick Mallett per i test autunnali anche se non fu utilizzato in campo. Dichiarato atleta d’interesse nazionale, per la stagione 2010-11 è stato ingaggiato dagli Aironi, franchigia italiana in Celtic League.

L’esordio in Nazionale è giunto nel febbraio 2012, giornata inaugurale del Sei Nazioni, a Saint-Denis contro la Francia. Nello stesso torneo ha segnato due mete: una contro l’Inghilterra e una contro la Scozia. Attualmente è in forza alle Zebre.

Andrea Pratichetti

3 caps. Andrea Pratichetti nato a Roma il 26 novembre 1988, ruolo centro/ala.

Il fratello piccolo di Matteo inizia tadi a giocare a rugby con la Rugby Roma, per poi trasferirsi nell’Unione Rugby Capitolina con la quale conquistò un campionato U19. Ammesso a frequentare l’Accademia Federale FIR di Tirrenia, ha firmato un contratto professionistico con il Calvisano nel 2007.

Dichiarato atleta d’interesse nazionale, per la stagione 2009-10 è stato ingaggiato dal Benetton Treviso, franchigia italiana in Celtic League, nella quale tuttora milita. L’esordio in Nazionale è giunto nel giugno 2012.


 

I dati sono aggiornati a novembre 2014

 

FacebookTwitter