1°XV: Capitolina vs Rugby Roma 48-19 (p.t. 24-12)  

16 maggio 2018

Domenica di derby nell’ultima partita della stagione giocata a via Flaminia per i nostri ragazzi, che centrano il duplice obiettivo della 22esima vittoria su 22 partite giocate e il superamento della quota 1000 punti segnati in 22 partite. Il largo punteggio finale in favore della Capitolina non rende giustizia forse alla partita giocata dai ragazzi della Rugby Roma che fino al 30′ del primo tempo rimangono agganciati alla Capolista, sia in termini di punteggio che di espressione del gioco.

Nel primo tempo sono proprio gli ospiti ad aprire le marcature da un lancio di gioco da mischia chiusa nella metà campo avversaria al 9′ (0-7). Al 12′ è Crivellone a finalizzare un possesso di palla dei padroni di casa giocando velocemente un penalty a pochi metri dalla linea di meta; meta n.t. (5-7). Al 19′ va ancora a segno la Rugby Roma che mette in campo in attacco un gioco multifase interessante ed una difesa attenta e solida; meta n.t. (5-12). La partita è interessante e ritmo e volume di gioco non mancano. Al 25′ arriva la meta di Budini; i Capitolini approfittano di un lancio sbagliato in touché degli avversari recuperato da Cerqua che produce un importante avanzamento al quale si collega proprio Budini con un pick and go; tr. Marini (12-12). I padroni di casa premono sull’acceleratore. Al 27′, sul calcio di rimessa, i capitolini contrattaccano giocando a largo, inserimento di Crivellone che crea il break sul quale Rosato si fa trovare in sostegno schiacciando in meta (17-12). Al 37′ i padroni di casa recuperano un’altra touche lanciata dalla Rugby Roma, il pallone viene spostato velocemente a largo nelle mani di Iacolucci che rompe il muro difensivo e vince l’1vs1 sull’ultimo difensore depositando il pallone nell’area di meta; Marini tr. (24-12).

Il secondo tempo si apre con una meta al 4′ di Corvisieri che conclude una bella trasmissione di linea in cui è Budini a fare il capolavoro con un off-load perfetto; meta n.t. (29-12). Al 17′  arriva l’ultimo acuto degli ospiti che segano la terza meta di giornata trasformata (29-19). Al 24′ arriva il cartellino giallo per la Rugby Roma. Al 27′ è Maesano ad andare in meta dopo un importante avanzamento di Budini dalla base della mischia chiusa; Marini tr. (36-19). Con questa segnatura si supera quota mille punti fatti! Al 34′ è Allegrini a sfruttare su passaggio di Ascantini il lato chiuso del campo, dopo una maul raggruppata penetrante impostata da tocuhe; meta n.t. (41-19). Sullo scadere al 39′ arriva la meta di Rosato che concretizza il gioco di liena a largo impostato da una mischia ordinata nei 22 metri avversari; Baini tr. (48-19).

Arriva così il fischio finale di una lunga stagione in cui la Capitolina ha preso fin dalle prime partite la testa della classifica senza mai lasciarla, vincendo gli scontri diretti con carattere e lucidità, senza mai mettere in discussione il primato. BRAVI RAGAZZI!!!

Il commento di Cococcetta: “I ragazzi hanno interpretato al meglio una stagione in cui partivamo come favoriti alla promozione, conquistandosi la vetta della classifica ed allungando il passo nei momenti decisivi. Nel rugby nulla è mai scontato. Ogni partita è stata una battaglia in cui l’avversario giocava al 110% delle sue capacità contro la capolista imbattuta. Abbiamo inserito tantissimi giovani nel gruppo, che hanno avuto modo di fare esperienza e minutaggio assumendosi le responsabilità che gli competevano quando chiamati all’appello. Oggi per i ragazzi non è il momento di parlare del futuro, devono vivere il presente e per qualche giorno ancora devono assaporare i frutti del tanto lavoro svolto. Ringrazio tutto lo staff che con un’impeccabile professionalità e dedizione si è messo a disposizione dei giocatori, per permettergli una costante crescita”.

Il commento di Ianni: “Abbiamo centrato tutti gli obiettivi che come gruppo ci eravamo dati all’inizio dell’anno e durante lo svolgimento della stagione. C’è ovviamente ancora un ampio margine di crescita, visto l’età media molto bassa del gruppo. I ragazzi si sono messi a disposizione con entusiasmo dall’inizio della stagione e tutto lo staff ha da subito colto questo aspetto cercando di coltivarlo. Abbiamo giocato gli scontri diretti [Catania, Villa Pamphili, Napoli n.d.r.] con autorevolezza e maturità. Certo non è mancato qualche passaggio a vuoto in termini di prestazione durante l’arco della stagione, ma abbiamo saputo sempre ripartire avendo come punto di riferimento la nostra migliore prestazione che… ancora deve arrivare. Il contributo dato da alcuni ragazzi dell’U18, che in questa stagione hanno avuto l’opportunità di confrontarsi a livello seniores, è stato molto interessante e senza dubbio rappresenta la maggiore garanzia di riuscita di un progetto di più ampio respiro, sul quale lavoreremo nel prossimo futuro.”

Formazione URC: Marini, Corvisieri, Iacolucci, Bonini (29′ s.t. Allegrini), Rosato, Ortega (29′ s.t. Baini), Crivellone (29′ s.t. Ascantini), Budini, De Michelis (12′ s.t. Rampa), Cerqua, Ricci, Belcastro (24′ s.t. Manozzi), Montagna (16′ s.t. Sterlini), Polioni (cap) (16′ s.t. Maesano), Berardi

Man of the Match: Budini

248 visite
  • BMW Motorrad_m
  • agenzia fondo bianco
  • UNIPOLSAI
  • Logo_ciulli
  • ciesse_m
  • RGR
  • ferrarelle-1024×724
  • FONDAZIONE BIOMEDICA FOSCAMA
  • sorelle salerno
  • British Institute of Rome
  • zaccagnini
  • FREE YOUR MIND
  • marchio2.0

Prossimi eventi

  1. Seniores Femminile vs Donne Etrusche Rugby

    ottobre 21 @ 14:30 - 19:00
  2. Squadra Cadetta vs CUS Catania Rugby

    ottobre 21 @ 15:30 - 20:00
  3. Under 16 vs Primavera

    ottobre 28 @ 11:00 - 13:00
  4. Under 18 vs Avezzano

    ottobre 28 @ 12:00 - 14:00
  5. Prima Squadra vs Cavalieri U.R. Prato Sesto

    ottobre 28 @ 14:30 - 19:00

Riservato ai Soci

Latest Video

8 utenti In linea